Alpi in moto: curve, passi e divertimento! Tanto divertimento!

    • Da: Venerdì, 22 Giugno 2018
    • Al: Martedì, 26 Giugno 2018
    • Stato: IN CONFERMA
VIAGGIO INDIVIDUALE -  Alpi in moto VIAGGIO INDIVIDUALE - Alpi in moto

Descrizione

Introduzione

 
Un magnifico itinerario in moto sulle Alpi  della durata di tre giorni, a cavallo tra Italia ed Austria, dove l'unica cosa da fare è guidare, staccare, piegare, accelerare e poi ancora ed ancora, sorridendo come bambini dietro la visiera!
 
Un evento per incontrare nuovi amici, reincontrare i vecchi, stare insieme e divertirsi!
 
Tour interamente stradale.
 

Programma

 
Giorno 1 - Domenica 22 Giugno 2018
 
Ritrovo dei partecipanti nel tardo pomeriggio a Merano (mappa), sistemazione in hotel e benvenuto!
 
Giorno 2 - Lunedì 23 Giugno 2018
Merano - La Villa  |  300 chilometri - 10 passi alpini 
 
Dolomiti: Patrimonio dell'Umanità.
Partenza di buon ora per godere dell'itinerario senza fretta e con le giuste soste. Ruotiamo il gas puntando percorrendo la strada che porta su alle piste di Merano 2000, giusto quel tanto che basta per scaldare le gomme. Raggiungiamo Bolzano e ci dirigiamo verso le acque cristalline del lago di Carezza. Giusto il tempo di fare una foto ricordo e di nuovo in sella alle nostre poderose e via verso Canazei, con l'adrernalina a mille belli pronti per percorrere i mitici quattro passi del Sellaronda: Gardena, Pordoi, Campolongo e Sella. Dopo le foto di rito sotto ai cartelli segna valichi è tempo di discendere da questo paradiso e proseguire in direzione est passando per il passo Fedaia, alle pendici della Marmolada, dal quale scenderemo in picchiata verso l'attacco del passo Giau. Pochi chilometri ci separano dall'elegante Cortina che ci apre le porte al il passo Tre Croci, al lago di Misurina ed alle spettacolari Tre Cime di Lavaredo; ma non è finita qui, perchè prima di raggiungere La Villa dobbiamo scavalcare i passi Falzarego e Valparola.
 
Giorno 3 - Martedì 24 Giugno 2018
La Villa - Innsbruck  |  350 chilometri - 4 passi alpini
 
Parco Nazionale degli Alti Tauri: il Glossglokner.
Oggi partiamo con calma, l'itinerario prevede tratti di strada agile. Percorriamo la Val Badia in direzione Brunico ed imbocchiamo la strada per il lago di Anterselva, una chicca prima di affrontare la salita al passo Stalle percorribile rispettando il senso di marcia alternato. Il territorio è fiabesco e sembra che da un momento all'altro debba spuntare uno dei sette nani dalla foresta, sette nani, non Biancaneve..... ok?
Appena svalicato siamo in Austria e si apre di fronte a noi la bellissima e curatissima valle di Defreggental. La strada corre accanto ad un fiume attraversato da ponti in legno fatti a mano ed addobbati da piante fiorite, il colore verde chiaro dei prati si contrappone al verde scuro degli abeti, l'aria è profumata ed tutto contribuisce a regalare un spettacolo per gli occhi e serenità per l'anima. Questo tratto di strada è il giusto prologo per quello che ci aspetta: il Parco Nazionale degli Alti Tauri con il suo spettacolare Glossglokner, roba forte che non ha bisogno di nessuna presentazione!
Scendiamo verso valle, prendiamo verso ovest e, inebriati dallo spettacolo appena ammirato, percorriamo il gustosissimo e gentile Gerlospass per raggiungere in serata la vivace cittadina di Innsbruck.
 
Giorno 4 - Mercoledì 25 Giugno 2018
Innsbruck - Merano  |  340 chilometri - 6 passi alpini
 
Sua Maestà lo Stelvio.
Salutiamo Innsbruck ed imbocchiamo per pochissimi chilometri la strada del Brennero, perchè deviamo subito verso ovest verso il solitario e severo Kutaipass che ci condurrà nella cittadina di Oetz.
Il prossimo obiettivo è la Val Venosta, attraverso la quale rientriamo nel territorio Italiano. Una foto al campanile che spunta dal lago Resia e via, perchè sua maestà lo Stelvio ci attende!
Saliamo dal versante trentino, quello più ripido, quello con QUARANTOTTO tornanti! Mica pizza e fichi......
Una volta in cima, dopo le foto di rito, inizieremo la discesa dai suoi 2.758 metri d'altezza (secondo in Europa solo al francese Iseran) verso Bormio, ma le emozioni non sono ancora finite, perchè attraverso il passo Foscagno raggiungeremo la zona franca del comune di Livigno. Sosta benzina, visto che costa meno, e via verso il passo del Furon ed una volta lì decidiamo se imboccare il passo Umbrail per risalire al passo dello Stelvio e ridiscenderlo al contrario rispetto all'andata, oppure optare per una più tranquilla smotorata verso il fondovalle. Sappiamo già che questa seconda opzione non avverrà mai.....
Imboccare la SS38 è la prossima mossa e, con calma, le nostre cavalcature ci condurranno a Merano.
Brindare con una gustosa birra Forst è il giusto epilogo per suggellare quest'abbuffata di curve e questo bellisssimo ed emozionate raid in moto sulle Alpi!
 
Giorno 5 - Giovedì 26 Giugno 2018
 
Dopo colazione fine dei servizi.
 
 

Inviando questa email di contatto si acconsente in automatico al trattamento dei dati secondo la normativa sulla privacy

 
 
 

Foto

Prezzi

Quote e prezzi

  • Conduttore su moto propria con sistemazione in camera doppia € 495,00.
  • Conduttore e passeggero su moto propria con sistemazione in camera matrimoniale € 950,00.

 

Pacchetti opzionali

  • Supplemento camera singola € 250,00.

 

Le quote comprendono

  • 4 pernottamenti in camera doppia con trattamento di colazione.
  • 1 cena con bevande escluse.
  • Road book sintetico.
  • Polizza assicurativa di base per pacchetti turistici di gruppo.
  • Tour leader in moto.

Info e prenotazioni

Telefona al numero +39.335.7596858 o scrivi utilizzando il seguente form
        
           
 

Inviando questa email di contatto si acconsente in automatico al trattamento dei dati secondo la normativa sulla privacy

Torna in alto

Accesso veloce con il tuo social network:

Non sei registrato al sito? Registrati