Viaggio in moto a Capo Nord. 8.300 km in 2 settimane, giugno 2019.

    • Da: Giovedì, 13 Giugno 2019
    • Al: Domenica, 30 Giugno 2019
    • Stato: IN CONFERMA
VIAGGIO DI GRUPPO - Capo Nord in moto Giugno VIAGGIO DI GRUPPO - Capo Nord in moto Giugno

Descrizione

Introduzione al viaggio in moto a Capo Nord Giugno 2019
 
Quale motociclista appassionato non sogna di andare almeno una volta nella vita a Capo Nord in moto, sul tetto d'Europa?
Quale motociclista non si sente un po' esploratore ed avventuriero da desiderare di viaggiare in moto sino a Capo Nord, libero ed avvolto dalla magnificenza e dalla ruvidezza della natura norvegese?
Quale motociclista non sogna di vivere l'emozione del Sole di Mezzanotte che non tramonta mai e di giornate infinite?
La Norvegia è situata ai confini del Mondo, è un luogo dove l'uomo si è fuso rispettosamente con la natura, dove la striscia di asfalto divide il gelido mare da una fitta vegetazione alpina e i sensi sono inebriati da una fusione di panorami, profumi e sapori alpini e marini allo stesso tempo. Solo nel respiro del mare, nel contatto con la natura dei fiordi norvegesi, il celebre pittore Edvard Munch riusciva a placare le sue ossessioni.
 
Un'avvenutura nel mondo in moto che vi lascerà ricordi indelebili.
 
Un viaggio di gruppo a Capo Nord in moto non è soltanto un'avventura, è soprattutto una profonda esperienza interiore, che rasserena lo spirito.
 
Un viaggio in moto organizzato da motociclisti per motociclisti.

Cosa aspetti? Realizza il tuo sogno con un viaggio in moto di gruppo a Capo Nord  targato #Motoavventure!

La mappa del viaggio

M - CN.06.2018 - Itinerario

Il viaggio in pillole

Durata: 18 giorni e 17 notti.
Giorni in sella: 16.
Giorni di sosta: 2 di cui uno alle Isole Lofoten ed uno a Stoccolma.
Partenza: Chiusa, Italia.
Arrivo: Chiusa, Italia.
Nazioni attraversate: Italia, Austria, Germania, Danimarca, Svezia, Norvegia, Finlandia, Repubblica Ceca.
Distanza totale: 8.600 chilometri.
Distanza media giornaliera: 450,00 chilometri.
Ore di guida al giorno: da 6 a 8.
Tipologia di viaggio: stradale.
Tipologia di moto: tutte.
Livello di difficoltà: intermedio.
Adatto a: tutti, ai viaggiatori singoli ed alle coppie.
Luoghi d'interesse: Copenagen; la Norvegia ed in particolare: Oslo, Bergen, i fiordi e gli altipiani, Atlantic Road, Via dei Troll, le Isole Lofoten, il Circolo Polare Artico, Norkapp; i laghi finlandesi, Rovaniemi, Stoccolma, Praga.
Valute: Euro tranne in: Danimarca, Svezia, Norvegia e Repubblica Ceca.
Lingua: l'inglese è parlato ovunque.
Fusi orari: +1 ora in Finlandia.
Altro: la maestosità della natura scandinava, le opere architettoniche, lo stile di vita ed il design scandinavo, la cultura Sami, la cucina essenziale ma gustosa.

Descrizione del viaggio

IMG-20170617-WA0024
 
Il viaggio di due settimane di gruppo in moto a Capo Nord è, tra le destinazioni offerte da Motoavventure, molto apprezzato da chi lo ha già percorso e permette di visitare in modo approfondito la magnifica Scandinavia.
 
Accendiamo i motori e partiamo alla volta di Magdeburgo, nel nord della Germania. Una tappa di trasferimento incorniciata nella verdeggiante, infinita ed ondulata campagna tedesca, al termine della quale non potremo fare altro che dissetarci con una fresca e ottima birra sassone! 
 
La tappa successiva è Copenagen, la capitale della Danimarca, che raggiungeremo nel primo pomeriggio ed alla quale potremo dedicare alcune ore per visitare il vivacissimo centro storico. Lo spettacolare Ponte di Malmo (immagini), che collega la Danimarca alla Svezia è la porta per la Scandinavia, la terra che per due settimane ci accoglierà con i suoi paesaggi spettacolari! 
 
Arriviamo ad Oslo, capitale della Norvegia, dove tradizione e futuro si fondono armonicamente nell’architettura di questa capitale europea. La tappa successiva è Bergen ex capitale della Norvegia e città meravigliosa, adagiata intorno al suo porto canale, antico centro di commerci, dove il quartiere dei ricchi mercanti ha mantenuto intatto tutto il suo fascino antico … per non parlare poi degl’ottimi ristoranti di pesce, dove il baccalà, crostacei e molluschi d’ogni genere la fanno da padroni! 
 
Dopo questo primo assaggio di Norvegia ci attende una due giorni a dir poco sconvolgente! Con le gomme assestate dai chilometri delle prime tappe, siamo pronti ad affrontare al meglio le meravigliose serpentine norvegesi! La salita verso Nord si snoda in una delle zone più belle ed incredibili non solo della Norvegia ma dell’intera Scandinavia e chilometro dopo chilometro non sentiremo la fatica, perché l’eccitazione per la bellezza dei panorami che attraverseremo la sovrasterà! 
 
Lasciata Bergen ci attende la Atlantic Road, una strada adagiata su isolotti che punteggiano la costa norvegese, un saliscendi che sembrerà una danza a pelo d’acqua! Al termine di questa strada, annoverata tra le più belle al mondo, percorreremo la strada delle aquile, saliremo il Monte Dalsnibba (immagini) ed infine ci dirigeremo verso Oppdal, una zona di altissimo interesse naturalistico incorniciata in paesaggi naturali che lasciano senza fiato, vallate infinite di un verde intenso, passi montani tra le nuvole e fiordi maestosi, su tutti spicca il Geirangerfjord (immagini), per terminare con la spettacolare e ripidissima serpentina della Trollstigen Road (immagini)Trondheim, città storica della Norvegia con la sua caratteristica cattedrale gotica e le tipiche e multicolori costruzioni a palafitte ci accoglierà la sera successiva con la sua allegria e giovialità; essendo la città universitaria più a nord di tutta Europa, ed essendo piena zeppa di giovani sarà difficile non cedere al richiamo dei locali notturni situati nei docks della città. 
 
Lasciata Trondheim entreremo nel Circolo Polare Artico, in Lapponia, e lambiremo il Fiordo di Nordrana a circa 30 chilometri di distanza dal lago Svartisvatn, sovrastato dall'imponente ghiacciaio Svartisen (immagini), il secondo della Norvegia come dimensione. La prossima destinazione è il paradiso naturale delle Isole Lofoten, definite i “tropici dell’Artico”, incredibilmente battute dalla calda corrente del Golfo del Messico, per una “due giorni” di assoluto relax tra spiagge di sabbia bianca, acque limpidissime e succulente specialità culinarie a base di pesce del mare del Nord. La strada corre arrampicandosi lungo pareti a strapiombo sul mare, vedute “mozzafiato” a latitudini che sarebbe impensabile poter raggiungere nel periodo invernale. Solo 3 giorni di viaggio ci separano dall’agognata meta! Riposati e corroborati per la sosta di due notti alle Isole Lofoten siamo pronti ad affrontare questa due giorni ad altissime emozioni!!!! 
 
Storslett, la cittadina tranquilla adagiata sul fondo del Reisafjorden e Tromso, la Venezia del nord e sede della birreria Mack, che produce birra che è venduta solo all’interno del Circolo Polare Artico, sono le ultime due tappe verso i 71° ed i 01' Nord!
 
... allora via veloci verso Tetto d’Europa, verso il Sogno di ogni Motociclista, verso l’isola di Mageroya (immagini) che raggiungiamo, prima costeggiando un lunghissimo fiordo dalle acque placide e cristalline, punteggiato di alci al pascolo, poi percorrendo un tunnel sottomarino che ci condurrà sull’isola
 
Ora, solo una trentina di chilometri ci separano dalla mitica rupe di Capo Nord … ci andremo all’imbrunire per assistere ad uno dei più incredibili spettacoli della natura: il Sole di Mezzanotte! Appostati sulla rupe, al di sopra del Mare di Barents, uno dei mari che formano il mitico Mar Glaciale Artico, ed accarezzati da una brezza marina pungente e magica, non crederemo ai nostri occhi, quando il Sole scenderà, senza tramontare, sino ad accarezzare l’orizzonte e subito ricomincerà a salire! Ubriachi per lo spettacolo il giorno successivo incominceremo il viaggio in moto verso sud!
 
Ancora ubriachi per lo spettacolo il giorno successivo incominceremo il viaggio in moto verso sud e le emozioni non sono finite, in quanto ci aspetta la Finlandia.
 
Il lago di Inari, il più esteso lago finlandese, ci farà sentire come antichi pionieri in cerca d'oro in zone remote e lontane, ed una volta al villaggio di Babbo Natale a Rovaniemi torneremo ad essere bambini.
 
Stoccolma, la capitale della Svezia, ci accoglierà con la sua magnificenza, eleganza ed ordinata architettura dove il classico e moderno si fondono perfettamente ed in maniera equilibrata.
 
Continua la nostra discesa verso sud, prima attraverso la Svezia e poi attraverso la Danimarca e la nostra tappa finale del viaggio è Praga, in Repubblica Ceca. La capitale ceca è l’ultima perla di questo affascinante viaggio! Visiteremo la città per immergerci nelle sue atmosfere eleganti e cariche di fascino e mistero (Praga è una delle capitali europee dell'esoterismo), concluderemo il viaggio con una bella “sbicchierata”  in una delle birrerie storiche della città!
 
E’ proprio ora di rientrare in Italie, stanchi ma felici si torna a casa.

Foto

Info e Preventivi

Utilizzi il modulo e le invieremo un preventivo dettagliato e personalizzato

 
Telefoni al numero +39.335.7596858 o scriva utilizzando il seguente form
 
 

Inviando questa email di contatto si acconsente in automatico al trattamento dei dati secondo la normativa sulla privacy

Torna in alto

Accesso veloce con il tuo social network:

Non sei registrato al sito? Registrati